Debby Smith

Debby Smith appartiene a una rara categoria di cantanti poliedriche: non si tratta soltanto di un punto di riferimento sul palco, ma di una vera e propria musicista, e questo fin dagli esordi. All'età di sei anni Debby suonava già il piano e poco dopo aveva già maturato esperienza in un coro e in una band. Debby scrisse le prime canzoni da autodidatta all'età di 14 anni; divenne quindi chiara la rotta che avrebbe preso la carriera della giovane musicista.

Debby Smith

Debby Smith appartiene a una rara categoria di cantanti poliedriche: non si tratta soltanto di un punto di riferimento sul palco, ma di una vera e propria musicista, e questo fin dagli esordi. All'età di sei anni Debby suonava già il piano e poco dopo aveva già maturato esperienza in un coro e in una band. Debby scrisse le prime canzoni da autodidatta all'età di 14 anni; divenne quindi chiara la rotta che avrebbe preso la carriera della giovane musicista.

Primi impegni a 15 anni

Dopo sette anni come membro permanente del coro gospel Living Water di Amburgo, Debby Smith si spostò al centro del palco, muovendo i primi passi come cantante solista nei bar e in occasione di eventi, dove promosse sia il suo particolare repertorio di cover, sia le sue composizioni personali.

Seguirono impegni in studio come corista e registrazione di pubblicità. A soli 15 anni Debby era già concentrata intensamente sul suo materiale musicale, con l'aiuto di produttori e colleghi musicisti professionisti. 

Mix di pop, soul e jazz
come ispirazione

Ma che tipo di musica suona Debby? Si tratta di un mix di musica pop e soul, completata da un pizzico di jazz. I testi, personali e autentici, che raccontano la vita di una ragazza di venticinque anni, fanno divertire e sono stimolanti, sia dal punto di vista musicale che linguistico. Sebbene la stella di Debby sia appena entrata nel firmamento musicale, la ragazza dispone già di conoscenze pari a quelle di un professionista. 

Nuova arrivata degna di nota

Come cantante di diversi progetti di band, sui palcoscenici di Malesia, Cile o Stati Uniti, o in studio con giganti di successi musicali come Frank Peterson (Sarah Brightman e molti altri), l'attenzione del mondo della musica per la nuova arrivata, giovane e promettente, cresce di giorno in giorno.

L'aspetto più divertente della storia: Debby non si adagia sugli allori. Al contrario, rimane con i piedi per terra e lavora duramente; dal 2011 studia infatti per conseguire la laurea alla Hochschule für Musik und Theater (Accademia di musica e teatro) di Amburgo. Nello studio come nella vita, la materia principale è solo una: il canto.

PLEASE SELECT YOUR LANGUAGE